WordscopeSta cercando la traduzione precisa di una parola in contesto?
Per aiutarla, Wordscope ha indicizzato migliaia di siti di qualità.
Opinioni dei nostri clienti e partner«Usiamo i servizi di Wordscope ogni giorno. Questo strumento è un enorme aiuto per trovare informazioni precise e in caso di dubbio in merito alla traduzione di un termine in un contesto specifico.»

Lionel Stassar
Direttore del reparto di traduzione

Office National de l'Emploi (ONEM)
Share this page!
   
Wordscope Video
«Shashi Tharoor: perché le nazioni dovrebbero cercare il potere pacifico - TED Talks -»

(video con sottotitoli in italiano)
Wordscope Video
«Perché il cambiamento climatico è una minaccia per i diritti dell'umanità - TED Talks -»

(video con sottotitoli in italiano)

Traduzione di «conv rifugiati » (Italiano → Inglese) :

TERMINOLOGIA
see also In-Context Translations below
Convenzione del 28 luglio 1951 sullo statuto dei rifugiati | Convenzione di Ginevra del 1951 [ Conv. Rifugiati ]

Convention of 28 July 1951 relating to the Status of Refugees | 1951 Geneva Refugee Convention | 1951 Refugee Convention | 1951 Geneva Convention [ CSR ]


UNHCR [ ACNUR | Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati | Alto Commissariato ONU per i rifugiati | Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati | Alto Commissario ONU per i rifugiati ]

UNHCR [ HCR | High Commissioner for Refugees | Office of the UN High Commissioner for Refugees | Office of the United Nations High Commissioner for Refugees | UN High Commissioner for Refugees | United Nations High Commissioner for Refugees ]


Convenzione di Ginevra relativa allo status di rifugiati | Convenzione relativa allo status dei rifugiati | Convenzione sullo status dei rifugiati

1951 Refugee Convention | Convention relating to the Status of Refugees | Geneva Convention relating to the Status of Refugees


politica dei rifugiati | politica in materia di rifugiati

refugee policy


movimento transfrontaliero di rifugiati | flusso di rifugiati attraverso le frontiere | movimento di fuga transfrontaliero

cross-border movement of refugees


Accordo europeo relativo alla soppressione dei visti ai rifugiati | Accordo europeo relativo alla soppressione dei visti per i rifugiati

European Agreement on the Abolition of Visas for Refugees


Protocollo di New York | protocollo relativo allo status dei profughi | Protocollo relativo allo status dei rifugiati | Protocollo sullo statuto dei rifugiati

New York Protocol | Protocol relating to the Status of Refugees


assistente sociale nel settore rifugiati | mediattice interculturale | assistente sociale nel settore immigrazione | mediatore interculturale

asylum support worker | migrant advice and support worker | cultural mediator social worker | migrant social worker


IN-CONTEXT TRANSLATIONS
Si basa su un'analisi delle misure di recepimento notificate alla Commissione, sulla consultazione di esperti governativi, di ONG, di avvocati esperti in materia di asilo e dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), sulle risposte degli Stati membri al questionario della Commissione, sugli studi relativi all'attuazione della direttiva[3], sulle relazioni circa i progetti cofinanziati dal Fondo europeo per i rifugiati, sulla relazione circa le procedure di asilo negli Stati della CIG[4], nonché sull'indagine ECRE/ELENA in materia di assistenza legale ai richiedenti asilo.

It is based on an analysis of transposition measures notified to the Commission, consultations with Government experts, NGOs, asylum lawyers and UNHCR, Member States' replies to the Commission's questionnaire, studies on the implementation of the Directive[3], reports on projects co-funded by the European Refugee Fund, the report on asylum procedures in the IGC states[4], and the ECRE/ELENA survey on legal aid for asylum seekers.


L’iniziativa vede la luce nel momento in cui la crisi dei rifugiati raggiunge livelli senza precedenti, con la conseguente necessità di fornire aiuti immediati di emergenza in diversi Stati membri che ospitano molti rifugiati sul loro territorio.

From the outset the Commission has been committed to supporting its Member States through all means possible and the proposal is a direct follow up to the European Council of 18-19 February, when governments called on the Commission to develop the capacity to provide emergency assistance internally.


Questi due paragrafi accordano agli Stati membri il potere discrezionale di ridurre i benefici riconosciuti ai rifugiati e ai beneficiari della protezione sussidiaria, rispettivamente, nel caso in cui lo status di protezione sia stato ottenuto per attività svolte al fine esclusivo o principale di ottenere tale protezione.

These two paragraphs allow Member States the discretion to reduce the benefits to be granted to refugees and beneficiaries of subsidiary protection, respectively, where the protection status has been obtained on the basis of activities engaged in for the sole or main purpose of obtaining protection.


Inoltre in LT i gruppi vulnerabili sono menzionati soltanto ai fini del periodo di integrazione sociale, mentre la legislazione sociale in generale non sempre contiene disposizioni di tale tenore sui rifugiati o sui beneficiari della protezione sussidiaria.

Moreover, in LT, vulnerable groups are mentioned only for the purpose of the social integration period, while the general social legislation does not always contain such provisions concerning refugees or beneficiaries of subsidiary protection.


Il paragrafo 2 stabilisce il principio di parità fra lo status di rifugiati e di beneficiari della protezione sussidiaria riguardo all’applicazione di detto capo, ove non diversamente indicato nella direttiva stessa.

Paragraph 2 sets out the principle of equality between refugees and beneficiaries of subsidiary protection status with regard to the application of the said Chapter, unless otherwise indicated in the Directive itself.


Il patto europeo sull’immigrazione e sull’asilo del 16 ottobre 2008 ha fornito un ulteriore avallo politico a questo obiettivo, invitando la Commissione a presentare proposte intese a introdurre, se possibile nel 2010 e al più tardi nel 2012, una procedura unica in materia di asilo che preveda garanzie comuni, e ad adottare status uniformi per i rifugiati e per coloro che hanno ottenuto la protezione sussidiaria.

The European Pact on Immigration and Asylum of 16 October 2008 provided further political endorsement for this objective, by inviting the Commission to present proposals for establishing, in 2010 if possible and in 2012 at the latest, a single asylum procedure comprising common guarantees and for adopting a uniform status for refugees and the beneficiaries of subsidiary protection.


L’articolo 10, paragrafo 1, offre un orientamento per l’interpretazione dei motivi di persecuzione di cui alla convenzione di Ginevra relativa allo status dei rifugiati[20], stabilendo un elenco non esaustivo di elementi da prendere in considerazione per la valutazione dei citati motivi.

Article 10(1) offers guidance for the interpretation of the reasons of persecution provided in the Geneva Convention relating to the status of refugees[20], by setting a non-exhaustive list of elements to be taken into account when assessing these reasons.


Secondo l’articolo 24, deve essere rilasciato ai rifugiati e ai beneficiari della protezione sussidiaria un permesso di soggiorno valido per almeno 3 anni o 1 anno, rispettivamente, e rinnovabile, non appena possibile dopo il riconoscimento dello status, purché non vi ostino imperiosi motivi di sicurezza nazionale o di ordine pubblico.

According to Article 24, refugees and beneficiaries of subsidiary protection are issued a residence permit, valid for at least 3 years or 1 year respectively and renewable, as soon as possible after the status has been granted, unless compelling reasons of national security or public order otherwise require.


Si riferisce che un certo numero di Stati membri rilascino ai rifugiati permessi di soggiorno con validità superiore a 3 anni (AT, BE, BG, FI, HU, IE, LT, SI, SE, UK).

A number of Member States are reported to provide for residence permits for refugees with a validity of more than 3 years (AT, BE, BG, FI, HU, IE, LT, SI, SE, UK).


[4] Fra gli altri studi pubblicati citiamo: UNHCR, "Asylum in the European Union, A study on the implementation of the Qualification Directive" (L’asilo nell’Unione europea: studio sull'applicazione della direttiva qualifiche), novembre 2007 ("studio UNHCR"); ELENA/ECRE, "The impact of the EU Qualification Directive on International protection" (L’impatto della direttiva qualifiche dell'UE sulla protezione internazionale), ottobre 2008; ECRE, "Complementary Protection in Europe" (Protezione complementare in Europa), luglio 2009; France Terre d'Asile, "Asile. La protection subsidiaire en Europe: Un mosaïque de droits" (Asilo. La protezione sussidiaria in Europa: un mosaico di diritti), "Les cahiers du social" n. 18, settembre 2008; Consiglio oland ...[+++]

[4] Further studies include: UNHCR, "Asylum in the European Union, A study on the implementation of the Qualification Directive", November 2007 (the "UNHCR study"); ELENA/ECRE, "The impact of the EU Qualification Directive on International protection", October 2008; ECRE "Complementary Protection in Europe", July 2009, France Terre d'Asile, "Asile La protection subsidiaire en Europe: Un mosaïque de droits", Les cahiers du social no 18, Septembre 2008; Dutch Refugee Council/ECRE, ‘Networking on the Transposition of the Qualification Directive’, December 2008, ; Nijmegen University, "The Qualification Directive: Central themes, Problem iss ...[+++]


[20] Convenzione di Ginevra relativa allo status dei rifugiati, del 28 luglio 1951, integrata dal protocollo di New York del 31 gennaio 1967

[20] Geneva Convention relating to the Status of Refugees of 28 July 1951, as supplemented by the New York Protocol of 31 January 1967


In FI, IE e LT, è posto l'accento sulla partecipazione del paese terzo ai trattati sui diritti dei rifugiati e dell'uomo e sull'osservanza dei medesimi piuttosto che sul trattamento di una persona a norma dei criteri specifici della direttiva.

In FI, IE and LT, an emphasis is placed on the third country's participation in and observance of refugee and human rights treaties rather than on the treatment of a person in accordance with the Directive's specific criteria.


La valutazione dell’attuazione della direttiva dimostra che, in pratica, pochi Stati membri ricorrono alla possibilità di stabilire differenze fra rifugiati e beneficiari della protezione sussidiaria in termini di contenuti della protezione offerta.

The evaluation of the implementation of the Directive shows that in practice few Member States make use of the possibility to differentiate between refugees and beneficiaries of subsidiary protection in terms of the content of the protection granted.


Almeno 16 Stati membri[46] non prevedono differenze fra rifugiati e beneficiari della protezione sussidiaria per quanto riguarda l’accesso agli strumenti di integrazione.

At least 16 Member States[46] do not differentiate between refugees and beneficiaries of subsidiary protection with respect to access to integration facilities.


La grande maggioranza degli Stati membri autorizza l’accesso al mercato del lavoro non soltanto ai rifugiati, ma anche ai beneficiari della protezione sussidiaria.

A vast majority of Member States authorise access to the labour market not only for refugees but also for beneficiaries of subsidiary protection.


D’altro canto, alcuni Stati membri garantiscono ai beneficiari della protezione sussidiaria e ai rifugiati gli stessi diritti che concedono ai propri cittadini (ad es., FI, IE, RO).

On the other hand, some Member States ensure the same rights for beneficiaries of subsidiary protection and refugees as for nationals (e.g. FI, IE, RO).


Secondo l’articolo 27, paragrafo 3, i rifugiati e i beneficiari della protezione sussidiaria devono godere dello stesso trattamento concesso ai cittadini del paese interessato nel quadro delle vigenti procedure di riconoscimento di diplomi, certificati ed altri titoli stranieri.

According to Article 27(3), refugees and beneficiaries of subsidiary protection should enjoy equal treatment with nationals in the context of the existing recognition procedures for foreign diplomas, certificates and other evidence of formal qualifications.


Il Commissario per la Politica europea di vicinato e i negoziati di allargamento Johannes Hahn ha aggiunto: "Da parte nostra abbiamo completato la predisposizione dello strumento per la Turchia a favore dei rifugiati, con una dotazione di 3 miliardi per i prossimi due anni per far fronte all'afflusso di rifugiati.

Commissioner for Neighbourhood Policy and Enlargement Negotiation, Johannes Hahn, added: "On the EU side, we have finalised the set-up of the Facility for Refugees in Turkey, with €3 billion available over the next two years to deal with the refugee influx.


La creazione dello spazio Schengen senza frontiere interne ha apportato grossi benefici sia ai cittadini che alle imprese europee, ma negli ultimi mesi il sistema è stato messo a dura prova dalla crisi dei rifugiati.

The creation of the Schengen area without internal borders has brought important benefits to European citizens and business alike, yet in recent months the system has been severely tested by the refugee crisis.


Dimitris Avramopoulos, Commissario responsabile per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, ha preso nota di alcuni importanti passi avanti ed ha incoraggiato un’ulteriore accelerazione del processo di riforma: “Gli sforzi della Turchia sono encomiabili. Pur trovandosi in prima linea nella crisi dei rifugiati siriani, dopo il vertice UE-Turchia le autorità turche hanno rinnovato la determinazione e l’impegno al dialogo sulla liberalizzazione dei visti.

Commissioner for Migration, Home Affairs and Citizenship, Dimitris Avramopoulos took note of a number of important steps forward and encouraged further acceleration of the reform process: "I commend the efforts made by Turkey., While being on the frontline of the Syrian refugee crisis, the Turkish authorities have showed a renewed determination and commitment to the visa liberalisation dialogue since the EU-Turkey Summit.


Da settembre 2015, otto paesi hanno reintrodotto i controlli alle loro frontiere interne per ragioni legate alla crisi dei rifugiati.

Since September 2015, eight countries have reintroduced border controls at their internal borders for reasons related to the refugee crisis.


La Turchia ha adottato anche importanti misure volte a garantire ai rifugiati l’accesso ai servizi pubblici, compresa l’istruzione per i figli.

Turkey also took important measures to ensure access to public services for refugees, including schooling for children.


In particolare la Turchia, che offre accoglienza e assistenza a oltre 2,5 milioni di rifugiati provenienti dalla Siria, ha recentemente permesso loro di accedere al mercato del lavoro, con la prevedibile conseguenza di facilitarne l’integrazione sociale e l’autonomia.

In particular, Turkey, which is offering hospitality and assistance to more than 2.5 million refugees from Syria, has recently made it possible for these refugees to access the labour market, which is expected to facilitate their social inclusion and self-reliance.


Oggi la Commissione europea ha proposto uno strumento di assistenza emergenziale da utilizzare nell’Unione europea per rispondere in modo più rapido e mirato alle crisi più gravi, quindi anche per aiutare gli Stati membri a far fronte all'afflusso di un gran numero di rifugiati.

The initiative comes as the refugee crisis reaches an unprecedented scale with the need to provide immediate emergency support in several Member States hosting large amounts of refugees on their territories.


Con la crisi dei rifugiati che continua a esercitare forti pressioni su molti Stati membri, la Commissione propone un modo più rapido di fornire sostegno per affrontare le crisi umanitarie nell’UE.

As the refugee crisis continues to put pressure on many European Member States, the Commission proposes a faster way for support to be provided to tackle wide-ranging humanitarian crises within the EU.